In Francia la situazione non è migliore rispetto a quella dell’Italia per quanto riguarda i diritti costituzionali. L’assemblea nazionale ha infatti approvato la proroga dello stato d’emergenza fino al 31 luglio 2022.

L’ultimo rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità, ha evidenziato come i decessi imputabili al solo virus siano un’ esigua percentuale. Questo dato ribalterebbe l’intero quadro della pandemia e darebbe ragione a chi come Byoblu ha combattuto la narrazione mainstream.

Le grandi banche sembrano non aver patito più di tanto la crisi dovuta all’emergenza sanitaria. Le chiusure non hanno infatti interrotto le attività finanziarie e non sono mancati aiuti sostanziosi dalle istituzioni. E adesso i principali colossi di credito possono passare all’incasso.

L’introduzione del Green Pass sui luoghi di lavoro ha sviluppato una perversa creatività di regole e regolamenti in molte aziende. Una nostra ascoltatrice ci ha informato del caso che interesserebbe i clienti della piattaforma di consegne a domicilio , GLOVO, e della comunicazione inviata a tutti i suoi clienti.