CORRISPONDENZE

CORRISPONDENZE

La parola “corrispondenza” ha diversi significati: può indicare un rapporto di coincidenza, analogia o uguaglianza. Poi c’è la reciprocità di sentimenti o di affetti: “Celeste è questa corrispondenza d'amorosi sensi”, scriveva Ugo Foscolo. Infine il termine è utilizzato per riferirsi allo scambio abituale di lettere.
La vita è corrispondenza tra individui ed eventi. Perché incontriamo proprio quella persona in un certo momento della nostra vita? Perché viviamo proprio quella determinata esperienza?
“Le parole, i suoni, i colori, i profumi si rispondono”, dicevano i poeti del simbolismo francese. Una poesia del Trecento può ricordare una canzone degli anni sessanta. Un dipinto del 1500 “dialoga” con una sequenza di un film hollywoodiano. Tutti generano sensazioni, emozioni, sentimenti personali, ma che potrebbero corrispondere benissimo a quelli di una persona all'altro capo del mondo o distante anni luce da noi.
“Corrispondenze” è uno spazio di condivisione empatica per una comunità che crede nella legge della risonanza. L'indirizzo a cui condividere le nostre emozioni e le nostre idee è: [email protected]

Subscribe Share
CORRISPONDENZE
  • IL MUTAMENTO ANTROPOLOGICO DISUMANO E GLI ANTIDOTI PER SCONGIURARLO

    Viviamo una contraddizione: questi sono i tempi più brutti possibili, ma anche quelli più belli.
    I più brutti perché, in nome di una presunta pandemia, i nostri diritti e le nostre libertà fondamentali vengono limitati, con il rischio di ripiombare in un regime totalitario anche più pericoloso ri...

  • COME LA PROPAGANDA POLITICA CREA UNA REALTÀ FITTIZIA - Corrispondenze

    Pensate che il marketing e la propaganda politica siano un'invenzione del Novecento? Sentite la storia di Alfonso V d'Aragona che, dopo la conquista di Napoli, fece abbellire Castel Nuovo, il Maschio Angioino, erigendo sulla facciata d'ingresso l'Arco trionfale. Cosa ci racconta questo capolavoro...

  • COSE PER CUI VALE LA PENA DI VIVERE

    Quali sono le cose per cui vale la pena di vivere?
    Guy de Maupassant, romanziere e poeta francese, scrisse: “Sono le persone che incontriamo a rendere la vita degna di essere vissuta”.
    Un romanzo che ha raccontato la poesia della vita e le epifanie, cioè le rivelazioni spirituali su noi stessi c...

  • COME UN GATTO CHE AMA PER VOLONTÀ, MAI PER BISOGNO

    Il tema della puntata di oggi è “Come un gatto che...”. Perché adoriamo questi adorabili animali, naturali maestri zen? La poesia, come spesso accade, ci svela la verità sui nostri sentimenti.
    “I gatti amano per volontà/non per bisogno, non per istinto/i gatti amano per essere liberi”, sono alcun...

  • LA DANZA COME GIOIA DI VIVERE

    Vi avevamo proposto come tema: la danza come gioia di vivere. Insieme alle vostre corrispondenze arrivate all'indirizzo [email protected], vi raccontiamo i quadri di Henri Matisse, l'artista che più di ogni altro ha colto l'essenza della danza, un cortometraggio del 1934 e la storia di Is...

  • OCCHI PER VEDERE L'INVISIBILE - Corrispondenze

    Il tema della puntata di oggi è: “gli occhi, specchio dell'anima”. Insieme partiamo da una frase di Cecità di josé Saramago: “Ho passato la vita a guardare negli occhi della gente, è l'unico luogo del corpo dove forse esiste ancora un'anima”.
    Il viaggio prosegue con la foto di un bambino, Jack St...

  • LETTERE PER LA LIBERTÀ – Corrispondenze

    “Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani...

  • LA FINE COME INIZIO DI UN NUOVO VIAGGIO O DI UNA STORIA D'AMORE - Corrispondenze

    La fine della vita terrena, la fine di una storia d'amore, la fine di un'epoca storica segnata da scene destinate a rimanere nella memoria collettiva. Che sentimenti suscita in voi la parola “fine”. Su tema, per la nostra rubrica “Corrispondenze”, abbiamo ricevuto moltissime mail con le vostre po...

  • L'AMICO: COLUI A CUI POSSIAMO GUARDARE QUANDO VOGLIAMO CONOSCERE NOI STESSI

    L’amicizia: che cos’è questo sentimento così difficile da afferrare? Nelle nostre corrispondenze di oggi partiamo da una riflessione di Massimo Troisi e raccontiamo la storia di una nobile amicizia lontana nel tempo, ma ancora viva, perché ricca di insegnamenti per tutti noi: quella tra Jesse Owe...

  • SENTIERI DI LIBERTÀ: UN'UMANITÀ RIBELLE IN CERCA DI COMUNITÀ #Corrispondenze

    Oggi, ancor più rispetto al passato, la massa è ipnotizzata dai pifferai o dagli incantatori di turno del potere.
    Edvard Munch, nel suo celebre quadro “Sera sul viale Karl Johan”, ce la rappresenta come una falange compatta di cadaveri viventi, che si incammina verso un destino scritto per loro ...

  • UNA COMUNITÀ BASATA SULLA LEGGE DI RISONANZA

    Come prima accezione della parola "corrispondenza", la Treccani indica "il corrispondere o il corrispondersi, come rapporto reciproco fra elementi diversi". Proseguendo nei significati, l'enciclopedia fa riferimento al contraccambiare di sentimenti o affetti: "Celeste è questa corrispondenza d'am...

  • CHI E COSA, IN MEZZO ALL’INFERNO, NON È INFERNO – “Corrispondenze”

    Cambiare il proprio sguardo sul mondo può contribuire a migliorare il mondo? I nostri pensieri, la nostra interiorità hanno il potere di influire sulla realtà esterna?
    Cerchiamo risposte a queste domande in quanto hanno scritto Italo Calvino, Henry David Thoreau e Sandro Penna. Richiamando il f...

  • UNA VIGNA A MONTMARTRE E LA DIFESA DELLA PUREZZA DI PASOLINI

    Ti va di fare un viaggio nella vigna di Montmartre, alla ricerca di una purezza primigenia che Pier Paolo Pasolini voleva trovare e difendere?
    Benvenuto nelle “Corrispondenze” di Byoblu, una rubrica di una comunità in risonanza animica. Scrivici a [email protected] per raccontarci che ne ...

  • DA DANTE AI BEATLES: UN VIAGGIO IMMAGINARIO VERSO UN MONDO MIGLIORE

    Oggi facciamo un viaggio nella poesia: da Dante Alighieri ai Beatles, passando per il poeta maledetto Charles Baudelaire. Tutti immaginavano viaggi fantastici, dai toni iniziatici, verso un mondo migliore. “Guido, i' vorrei che tu e Lapo ed io” del sommo poeta, “Moesta et errabunda” del poeta sim...

  • LA MEMORIA DELL’ACQUA QUOTATA IN BORSA – “Corrispondenze”

    Dalle “Chiare, fresche et dolci acque” di Francesco Petrarca, a “L'Atalante” di Jean Vigo e al film fantascientifico “Solaris” di Andrej Tarkovskij, l'acqua nell'arte è spesso associata al ricordo e alla memoria.
    Spunti letterari e cinematografici che fanno venire alla mente le affascinanti teor...

  • L’ISOLA DELLE ROSE: UN SOGNO DI LIBERTÀ ANCORA VIVO – “Corrispondenze”

    Mentre a Parigi gli studenti della Sorbona protestavano contro una riforma scolastica definita classista e si scontravano con la gendarmeria francese, dando vita a quello che la Storia avrebbe poi conosciuto come il “Maggio francese”, in Italia, a undici chilometri dalle coste di Rimini, nasceva ...