Alcune notizie del TG di oggi:

Negli Stati Uniti scoppia lo scandalo delle e-mail intercettate tra il virologo della task-force del Covid statunitense Anthony Fauci e il vertice del National Institute of Health. A quanto emerge, si è cercato di affossare la teoria dell’immunità di gregge, sottoscritta da scienziati come il Premio Nobel Levitt. La Great Barrington Declaration conta ad oggi circa 900.000 firme e non crede nell’efficacia scientifica di restrizioni quali il lockdown. Ma le soluzioni proposte dai Governi sono sempre le stesse.

Si è recato in un hub vaccinale per accompagnare la madre a cui serviva un certificato d’esenzione dal vaccino, in risposta è stato aggredito dal medico che ha pure invitato i presenti a pestarlo. È accaduto a Casoli, in provincia di Chieti. La calma è tornata solo dopo l’intervento dei carabinieri che hanno inoltre permesso al ragazzo di ottenere l’esenzione. Su questo Byoblu ha sentito Nico Liberati del coordinamento no green pass.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un recente discorso, ha fatto un resoconto dell’anno appena trascorso. Il capo dello Stato ha elogiato l’adesione ordinata della cittadinanza, criticando invece l’eccessivo spazio mediatico dato a chi non ha aderito alla strategia del Governo in ambito sanitario.

Oramai la narrazione unica che i vaccinati non contagiano sembra essere sempre meno valida. Lo rende noto Antonio De Palma, presidente nazionale del Nursing Up (sindacato infermieri italiani), secondo cui “sono 4.684 i professionisti della salute che si sono infettati negli ultimi 30 giorni.