Lo scrittore e giornalista Gabriele Sannino parla della testata più antica del mondo e di come abbia perso lustro e credibilità, visto che appoggia pienamente il Deep State.