Mauro Ruggiero, giornalista e scrittore, vive a Praga dove lavora per l’Istituto italiano di Cultura. In questo incontro presenta il suo libro “Le muse ermetiche”, storia dell’influsso dell’esoterismo occidentale nella letteratura italiana tra fine ottocento e inizi novecento.

Scopriamo con lui alcune connessioni sorprendenti tra massoneria e letteratura formativa per l’infanzia, poesia e spiritismo, l’interesse per l’occulto e le società iniziatiche da parte delle Avanguardie come il Futurismo, che pare permeato come intero movimento da un forte impianto esoterico. Un racconto e un punto di vista sulla nostra letteratura che non si trova nei libri di scuola.