Ultima puntata dedicata all’economista Nino Galloni e al suo pensiero.
Galloni è uno dei pochi economisti riconosciuti che abbia il coraggio di dire fino in fondo come stanno le cose, e quindi rendere possibile una forte e unita resistenza popolare contro la globalizzazione neoliberista, che ha impoverito tutti i popoli del mondo.
Il neoliberismo ha le sue vere radici non tanto in un modello economico, come quasi tutti credono, ma in una filosofia che ha prodotto i campi di sterminio, il male assoluto, cioè il nazismo. Filosofia elementare da capire: ci sono esseri umani superiori e altri inferiori, degenerati. I secondi vanno eliminati.
È quello che sta succedendo oggi, sotto i nostri occhi, resi incapaci di vedere, accecati come sono dalla propaganda neoliberista.