Byoblu ha incontrato la giornalista Angela Camuso, che ha recentemente pubblicato un’inchiesta su Panorama dedicata agli effetti avversi da vaccino Covid.
“La mia inchiesta si basa esclusivamente su dati ufficiali dell’Eudra Vigilance, la banca dati europea che raccoglie le segnalazioni di effetti avversi, un portale aperto che chiunque può consultare. Osservando i dati, ci si rende conto che i vaccini che vengono sostanzialmente imposti alla popolazione sono causa di numerosi effetti avversi e balza subito all’occhio la frequenza continua di segnalazioni, che spesso si riferiscono a ricoveri e lunghe ospedalizzazioni”.
La giornalista ha anche voluto chiarire le ragioni che l’hanno spinta e pubblicare questa inchiesta: cioè la necessità di informare a fornire ai cittadini il più ampio spettro possibile di informazioni.
“Noi giornalisti non dobbiamo indurre la popolazione a pensare quello che pensiamo noi, dobbiamo informare le persone, e sembra si voglia che ciò non avvenga. C’è questa idea assolutamente antidemocratica che il popolo debba essere tenuto all’oscuro delle informazioni perché altrimenti non obbedisce a dei diktat”.