Sopra il gruppo della piazza si forma una sfera luminosa, che è l’anima del gruppo a cui i membri sono collegati e che li tiene insieme formando una cupola spessa; cupola che non solo li avvolge e li protegge dalle radiazioni velenose, ma anche emette il suono OM della creazione, e come un magnete attira persone vicine.
L’energia della cupola che attira e protegge è Shakti, energia divina dell’anima che produce la vita, e aggrega le cellule in forme sempre più complesse.
Ora siamo chiamati a unirci con questa coscienza, allontanandoci dallo stato egoico-bellico e cominciando ad amare le nostri parti piccole che hanno bisogno di essere irradiate dalla potenza divina della Shakti, per lenire e guarire le ferite sofferenti.