A Modena la manifestazione di piazza, organizzata dal gruppo “No lockdown Emilia Romagna” e da tutti i movimenti contro il green pass della provincia, è stata relegata nel parcheggio dello stadio Braglia, in una zona appositamente recintata dalle forze dell’ordine. Inizialmente la manifestazione era infatti prevista in una piazza del Parco Novi Sad, ma le nuove disposizioni del governo hanno portato allo spostamento dell’evento pubblico in una zona isolata e lontana dal centro storico.
Relatori sono stati: Francesco Toscano, presidente di Ancora Italia, Pino Cabras, deputato de L’Alternativa c’è, e Francesco Amodeo, giornalista e scrittore.
Il tema e filo conduttore della giornata è stato come trovare l’unione di tutti i gruppi, movimenti, associazioni e partiti che stanno combattendo contro le disposizioni politiche del governo, accusate di essere espressione di una deriva totalitaria, contraria alla Costituzione, ormai in atto nel Paese.
All’interno dello speciale di Byoblu, oltre alle interviste ai relatori e le voci della piazza, c’è anche l’intervista esclusiva a Enrico Orlandi, poliziotto in servizio alla stradale di Modena, che ha iniziato dal 15 ottobre un’azione di protesta contro la tessera verde.