J.R.R. Tolkien, creatore di mondi fantastici da zero ma a partire da una coltissima ricerca nell’ambito della filologia e del linguaggio simbolico, è l’oggetto di questo video, terzo appuntamento con il giovane ricercatore di sistemi simbolici Giuseppe Capasso.

Partendo da un breve excursus sulla vita di Tolkien, caratterizzata da una profonda religiosità, analizziamo le sue opere più celebri, da “Lo Hobbit” a “Il signore degli anelli”, fino ad opere meno note come “Albero e foglia” ma indispensabili per comprendere la personalità creativa di questo importantissimo autore anglosassone, purtroppo ostracizzato da un’ottusa egemonia culturale che lo ha considerato per anni portatore di un’ideologia reazionaria, volendone in realtà celare la profonda dimensione spirituale.