Il coraggio si misura sulla base delle azioni. E di azioni potenti ne ha compiute Nunzia Alessandra Schilirò il vicequestore aggiunto della Polizia sospesa dal servizio per aver espresso il suo pensiero contro il green pass in piazza a Roma lo scorso 25 settembre.

Altre persone si sarebbero ritirate, avrebbero desistito, ma non Nunzia che continua la sua battaglia che si tinge di rosa e ha come luogo di ritrovo Firenze domenica 14 novembre.

“Venere vincerà” il nome dell’evento. Ma la Schilirò tiene a precisare: “Non si tratta di un movimento femminista”.

Segui la sua intervista su Byoblu