Alcune notizie del TG:

Eventuale proroga dello stato di Emergenza, terza dose in “corsia preferenziale” anche per gli insegnanti e niente abolizione del Green pass. Sono questi i punti fermi del Governo, che procede dritto per la sua strada, totalmente scollato dalla realtà del Paese.

Sono ormai all’ordine del giorno i casi di vaccinati con doppia dose che risultano positivi al Sars Cov2. Nelle ultime ore si è però registrato un focolaio in una RSA in provincia di Padova in cui tutti i contagiati erano appena stati sottoposti alla terza dose.

L’Italia è sicuramente il Paese europeo dove sono in vigore le misure più dure, giustificate come contenimento del Covid. Tuttavia c’è chi vorrebbe inasprirle ulteriormente, togliendo altri diritti e libertà. È il caso di Guido Rasi, consulente del Commissario Figliuolo.

Nell’Austria del neo nominato cancelliere Alexander Schallenberg i vaccinati a ciclo completo sono circa il 62% della popolazione. Da oggi il green pass, che qui si chiama certificato 3-G , sarà necessario per lavorare. Il provvedimento emanato dal governo austriaco ha però delle differenze rispetto al provvedimento adottato in Italia.

TAGS: byoblu24, green pass, stato di emergenza, roberto speranza, terza dose, vaccino, contagi, curva contagi, rialzo curva, iss, pierpaolo sileri, rsa, padova, austria, certificato 3g, governo, lavoro, guido rasi, generale Figliuolo

LANCIO SOCIAL: Proroga stato di Emergenza? Il Ministro Speranza accarezza la possibilità. La situazione attuale dei contagi lo giustifica? Nel frattempo aumentano i casi di contagiati dopo il vaccino: il caso in una RSA dove era stata appena somministrata la terza dose. Green pass in vigore per lavorare anche in Austria. Ma le differenze con l’Italia sono molteplici. Ne parliamo su #Byoblu24

LANCIO TWITTER : Proroga stato di Emergenza? Il Ministro Speranza accarezza la possibilità. Nel frattempo aumentano i casi di contagiati dopo il vaccino: il caso in una RSA dove era stata appena somministrata la terza dose. Green pass in vigore per lavorare anche in Austria. Ma le differenze con l’Italia sono molteplici. Questo e molto altro solo su #Byoblu.