La fialetta dell’ONU non è l’unica macchia vergognosa nella “strepitosa carriera militare” di Colin Powell.