Continuano le proteste in tutta Italia contro l’allargamento del green pass obbligatorio per tutti i lavoratori. Hanno manifestato anche sotto la Prefettura di Genova diversi cittadini, rappresentanti di diverse categorie di lavoratori. Insieme a loro anche il filosofo Paolo Becchi che ha commentato la giornata ai microfoni di Byoblu. Secondo Becchi ci ritroviamo oggi all’interno quello che appare come un film dell’orrore, dove per lavorare occorre esibire un lasciapassare.