È stato uno dei primi a schierarsi per lanciare una proposta di azione in vista del 15 ottobre, giornata in cui è entrato in vigore l’obbligo di esibizione del green pass per tutti i lavoratori. Stare a casa è infatti un atto, previsto dallo stesso decreto legge, che tutti i lavoratori, secondo l’avvocato Mori, dovrebbero iniziare a praticare per mettere il Governo con le spalle al muro e fare un passo indietro rispetto ad una norma unica in tutta Europa.