Per Paolo Becchi, intervistato da Byoblu, l’emergenza attuale non è altro che un grande esperimento, un laboratorio sociale per testare fino a che punto le libertà personali e i diritti costituzionali possono essere compressi o addirittura annullati. È l’avvento della Biopolitica: il superamento della politica tradizionale, che aveva il compito di dire cosa fare, per arrivare al Governo che dispone della nuda persona ed è totale padrona della fisicità delle persone.