In Israele, il Ministero della Salute sembra aver sconsigliato l’attività fisica nella settimana successiva alla somministrazione della seconda dose dei vaccini a mRna. Il motivo sarebbe nel rischio di insorgenza di casi di miocardite, in particolare negli under 30.

In Inghilterra il ministro Sajid Javid propone la supervisione dei cittadini che eseguono un test antigienico per rilevare il virus a sars-cov2 tramite una livestream, la decisione viene considerata dal ministro una misura non estrema ma essenziale.

A Los Angeles in California, lo sceriffo della contea, Alex Villanueva, ha detto che non obbligherà i dipendenti e gli agenti a vaccinarsi. Sentiamo perché nel servizio.