La Corte dei Conti ha aperto un’inchiesta su AIFA per “Presunto danno erariale”. La vicenda su cui la Corte intende indagare riguarda le 10mila dosi di anticorpi monoclonali offerti gratuitamente nell’ottobre 2020 dalla casa farmaceutica Ely Lilly e che l’Agenzia del Farmaco,inspiegabilmente, si rifiutò di accettare.

Il progetto di introdurre il voto a distanza, per posta ed elettronico, è più vicino di quanto si possa pensare. Si cerca di far passare l’idea a piccole dosi, giustificandola come la lotta contro il diffuso astensionismo.

Diversamente da quanto annunciato si profila l’obbligo di esibire il green pass, o quantomeno esserne in possesso, anche per i lavoratori della pubblica amministrazione in smartworking.

Un lockdown mai finito per i proprietari delle discoteche e sale da ballo che dopo circa 18 mesi possono sperare in una riapertura. Ma a che condizioni? In questi giorni il CTS si è espresso a favore della riapertura in zona bianca, con percentuali che però non hanno soddisfatto i gestori: