Giulietto Chiesa chiama alle armi l’informazione libera e indipendente perché si costituisca in un fronte unico capace di affrontare il nuovo mondo della censura morbida dei contenuti sgraditi. E insieme a Claudio Messora racconta la sua versione degli ultimi avvenimenti in campo geopolitico.