Una splendida conversazione ricca di spunti profondi e anche di speranza con il professor Eugenio Capozzi attorno al suo ultimo libro “L’autodistruzione dell’Occidente”. La caduta dell’umanesimo cristiano, il disumanesimo gnosticheggiante, le sfide dell’attualità e del futuro. Il ruolo dell’habeas corpus nell’era della biopolitica. L’uomo non più essere sacro ad immagine di Dio ma mera funzione di igiene sociale a rischio di eugenetica e darwinismo sociale. Acquista il libro: http://www.historicaedizioni.com/libri/lautodistruzione-delloccidente/