A più di un anno dall’inizio della pandemia abbiamo raccolto una serie di nozioni e dati che ci confermano come tutta la pandemia sia stata amplificata e strumentalizzata per creare un terrore indotto.
Ma come è stato possibile che nessuno sembra rendersene conto? Questo fenomeno viene indicato dalla psicologia accademica con il termine di dissonanza cognitiva. Per comprenderlo lo psicoanalista Piero Priorini ci riporta un’esperimento psicologico che ben spiega il fenomeno.
Intervista di Alessandro Amori per Playmastermovie.