Per la rubrica Speakers’ Corner, in questo video la dott.ssa Barbara Balanzoni, anestetista rianimatore laureata in Legge, fornisce alcuni consigli utili sul famigerato “consenso informato” che si è obbligati a firmare quando ci si sottopone al vaccino anti-covid.
Date le illogicità di un sistema (Stato) che da un lato ti impone di fare da cavia per una terapia sperimentale – pena esclusione dalla vita lavorativa e sociale – ma dall’altro ti costringere ad assumerti la piena responsabilità se dovesse succederti qualcosa di irreparabile – vedi reazioni avverse – il cittadino come può difendersi?
Se non si vuole piegare la schiena ed arrendersi a questo subdolo ricatto, ecco un piccolo escamotage capace di creare un cortocircuito in questo dogma coercitivo chiamato green pass.