Con Maurizio Martucci, portavoce dell’Alleanza italiana Stop 5G e autore del libro inchiesta “#Stop5G” (Terra Nuova), commentiamo la recente decisione di una Corte d’Appello federale statunitense che ha stabilito che “non ci sono prove che le linee guida del governo americano siano in grado di proteggere la salute umana e l’ambiente dalle reti wireless, incluso quella di quinta generazione”.
Qual è la situazione in Europa e in Italia sul 5G e quali sono i rischi di questa tecnologia?