“Il DDL ZAN è in contrasto con l’articolo 21 della Costituzione”. Su Byoblu l’analisi dell’avvocato Giuseppe Palma in merito al disegno di legge contro l’omotransfobia. Per l’avvocato: “Chi ha la potestà decisionale nel giudicare, valutare se io cittadino ho espresso liberamente la mia opinione e che tale opinione sia o meno idonea a determinare il concreto pericolo del compimento di atti discriminatori, violenti?” – e prosegue – “chiaramente un giudice e il Tribunale”. La libertà di espressione del pensiero sarà coì sottoposta al vaglio in sede giurisdizionale, difronte all’autorità giudiziaria.