Alcuni membri del Senato degli Stati Uniti, guidati dalla senatrice del Tennessee Marsha Blackburn, si sono uniti per parlare delle ultime rivelazioni sul covid19, compresa la sua possibile origine in laboratorio.
Non sorprende che i media generalisti non abbiano proferito parola su tale evento.
Oltre alla Blackburn anche altri senatori hanno chiesto di indagare ufficialmente sulla fuga di notizie del laboratorio di Wuhan e, più specificamente, sulla sua copertura, definendo il caso “Batgate”. I senatori si soffermano poi sul ruolo dell’immunologo Anthony Fauci, della Cina, e di Big Tech; non mancano all’appello anche i canali di informazione. Ecco la trascrizione delle dichiarazioni fatte dai senatori